Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Letture poetiche da "La cadenza sospesa" di Valentina Colonna

Torino 29 gennaio 2018

Alla Feltrinelli Express Valentina Colonna legge alcune poesie dalla sua raccolta "La cadenza sospesa".

Le Collane Nino Aragno Editore

Autori

Schede e notizie bio-bibliografiche di autori e curatori della casa editrice Nino Aragno

 

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z 



Tito Antonio Spagnol (1895-1979), giornalista, sceneggiatore cinematografico e narratore, ha collaborato a periodici italiani e francesi, come «Paris-Presse», «Revue Francaise», «L’Italiano» e «Omnibus» di Leo Longanesi, «Il Tempo», «Corriere della Sera», «L’Italia letteraria», «Il Ponte», «Cinema» e «Il Mondo» di Pannunzio. Inviato speciale negli Stati Uniti, in Canada e in Messico, tra il 1929 e il 1930 ha soggiornato a Los Angeles, collaborando a Hollywood con il regista Frank Capra. Tra le sue opere narrative vanno ricordate Nannetta a Hollywood (1937), La notte d’Amburgo (1938), Roma-Hollywood e ritorno (1940), Senz’ali non si vola (1941), Corse alla vita (1941), Romanzo d’un romanzo (1941) e Bassa marea (1941). È anche autore della raccolta di scritti autobiografici Memoriette marziali e veneree (1970). Ma la sua notorietà è legata soprattutto a quattro thriller: L’unghia del leone (pubblicato in Francia da Gallimard nel 1932 e proposto in Italia da Mondadori nel 1934), La bambola insanguinata (1935), Un due tre (1936) e L’ombrellino viola (pubblicato a puntate sulla rivista «Omnibus» nel 1938 e inedito in volume).




Tito Antonio Spagnol

HOLLYWOOD BOULEVARD

€ 15,00

ISBN 978-88-8419-237-4