Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Presentazione del libro "La passione della letteratura" di Luigi Sampietro

Pavia 21 marzo 2018

Alla libreria Il Delfino si presenta il libro "La passione della letteratura" di Luigi Sampietro.

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Antonio Gramsci

CRONACHE TEATRALI

1915-1920

Introduzione di Guido Davico Bonino

2010

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-453-4

€ 20,00

Prezzo: € 20,00

Le critiche teatrali di Gramsci dal ’15 al ’20 non sono ancora note come meritano. Pubblicate in gran parte per la prima volta nel sesto volume delle Opere presso Einaudi nel lontano 1950, vennero riedite con alcune nuove attribuzioni in appendice a quattro raccolte di articoli torinesi di Gramsci, apparse sempre presso Einaudi nel 1980, ’82, ’84 e ’87 (le cinque edizioni citate sono da gran tempo esaurite). La presente edizione le ripropone tutte integralmente, in ordine cronologico. L’ampia introduzione di Guido Davico Bonino, oltre a sottolineare la carica etico-civile dell’impegno cronistico gramsciano, fa’ da guida al lettore all’interno di un lavoro minuzioso e fittissimo, che non esita ad affrontare alcuni dei nodi cruciali della scena italiana ed europea del primo Novecento.

Antonio Gramsci (1891-1937), membro del PSI e fondatore de L'Ordine Nuovo (1919), fece parte dell'esecutivo dell'Internazionale comunista (1923). Divenuto segretario del Partito comunista d'Italia (PCd'I) e deputato (1924), affrontò la questione meridionale, indirizzando la politica dei comunisti verso l'unione con i socialisti massimalisti. Nel 1924 fondò il quotidiano politico l'Unità, organo del PCd'I. Per la sua attività e per le sue idee fu condannato a venti anni di carcere (1928). Sia la pubblicazione degli scritti politici, sia le Lettere dal carcere (postumo, 1947), sia, e soprattutto, i Quaderni del carcere (postumo, 1948-51) hanno avuto grande rilevanza nella cultura italiana del dopoguerra.

Guido Davico Bonino (Torino 1938), si è laureato in Letteratura Italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della sua città sotto la guida di Giovanni Getto. A ventitre anni è succeduto a Italo Calvino come capufficio stampa della casa editrice Einaudi, di cui in seguito è stato segretario generale. Nel 1978 ha intrapreso la carriera di docente universitario presso le università di Cagliari, Bologna, Torino. Nel biennio 1999-2001 ha diretto il Teatro Stabile di Torino e in quello successivo l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi. Ha curato edizioni di classici italiani (Dante, Boccaccio, Machiavelli, Alfieri, Foscolo, Carducci) nonché antologie di racconti, poesie e lettere d’amore.

 

 

Altre pubblicazioni dell'autore:

 

Antonio Gramsci

LA CITTÀ FUTURA

immagine scheda libro

€ 15,00

ISBN 978-88-8419-848-8


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it

 

leggi un estratto