Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Letture poetiche da "La cadenza sospesa" di Valentina Colonna

Torino 29 gennaio 2018

Alla Feltrinelli Express Valentina Colonna legge alcune poesie dalla sua raccolta "La cadenza sospesa".

Presentazione del libro "Famiglie monastiche" di Maria Chiara Giorda

Torino 8 febbraio 2018

Al Circolo dei Lettori si presenta il libro "Famiglie monastiche" di Maria Chiara Giorda.

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Detlef Holz

UOMINI ITALIANI

2012

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-571-5

€ 12,00

vedi il contributo multimedia

Prezzo: € 12,00

Quando nel 1936 Detlef Holz lo pubblicò presso una piccola casa editrice, Deutsche Menschen diventò in breve una leggenda. Quel piccolo libro, montaggio di materiali epistolari di uomini tedeschi, era la sinopia di un simbolico affresco letterario e umano che l’Europa, in particolare la Germania, sprofondando nella follia, aveva fatto a pezzi. Dal suo marginale appostamento, un quasi sconosciuto homme de lettre, voleva esemplarmente segnalare il criminale sciupio compiuto da una umanità in preda a distratte euforie. E suggerire l’usbergo, il graduale dietro cui alcuni uomini potevano ripararsi, difendendosi dalle periodiche follie di insensate moltitudini ostinate illusoriamente ad ascendere. Finendo poi con l’impiccarsi.

Detlef Holz nato a Berlino nel 1892 e, anonimo, scomparso fuggendo durante le seconda guerra mondiale; di lui si conoscono alcune opere: divagazioni sulla città natale, profili biografici di suoi contemporanei, saggi narrativi sui libri e la fotografia, enigmatiche variazione su sconosciute sepolture ai margini del mondo. Si vagheggiava, tra le molte carte da lui abbandonate, sparse in biblioteche pubbliche e archivi segreti, di trovare un giorno il doppio italiano del mitico Deutsche Menschen. Conoscitore della lingua e della letteratura italiana, Holz, compiuto ancora in segreto un nuovo montaggio di materiali epistolari di altri uomini, aveva confidato a un amico l’esistenza di un omologo italiano dell’originale tedesco. Uomini italiani, un’opera leggendaria, ancor prima che si avesse conferma della sua esistenza. Un italico facsimile di Deutsche Menschen. Come il ben illustre gemello, non troppo casualmente, anche Uomini italiani affiora in un’età di barbariche promesse.


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it

 

leggi un estratto