Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Presentazione del libro "La passione della letteratura" di Luigi Sampietro

Novara 25 giugno 2018

A Casa Bossi si presenta il libro "La passione della letteratura" di Luigi Sampietro.

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Mario Pannunzio-Leo Valiani

DEMOCRAZIA LAICA

Epistolario, documenti, articoli (voll. 1-2)

a cura e con introduzione di Massimo Teodori

2012

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-581-4

€ 30,00

vedi il contributo multimedia

Prezzo: € 30,00

2 VOLUMI INDIVISIBILI
L'epistolario illustra quanto significativa sia stata per la nuova Italia la tradizione politica e culturale di Mario Pannunzio e Leo Valiani, ispirata al rigore morale, alla competenza personale e al disinteresse pubblico. Senza uomini impegnati nella riforma morale e politica quali furono gli intellettuali di cui si leggono qui 101 lettere dense di passione civile, l’Italia del Duemila rischia di affondare in una crisi senza uscita.

Mario Pannunzio (1910-1968), uno dei maggiori intellettuali liberaldemocratici del Novecento, ha vissuto con eguale passione due stagioni. Fino a trentatré anni, da umanista rinascimentale, ha coltivato la letteratura, la pittura, la cinematografia e il giornalismo. Nel post-fascismo ha assunto il ruolo di leader politico, prima nel Partito liberale e poi in quello radicale, fondando e dirigendo «Risorgimento liberale» (1944-1947), “il più bel quotidiano del dopoguerra”, e «Il Mondo» (1949-1966), l’insuperato settimanale politico, culturale ed economico. Dopo avere lasciato il Partito liberale che aveva ricostituito nella clandestinità, fonda nel 1955 il Partito radicale di cui è stato leader fino al 1962.

Leo Valiani (1909-1999), storico del socialismo di origine ebraica nell’impero austroungarico, antifascista comunista fino al 1940, è stato l’esponente della Resistenza che ha guidato il Partito d’azione nel Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia ed alla Assemblea Costituente. Deve essere considerato, insieme a Orwell, Koestler e Camus, tra i maggiori intellettuali antitotalitari europei; ed in questo orizzonte ha contribuito alla fondazione del Partito radicale di cui è stato ispiratore e teorico. Dal 1980 è stato senatore a vita.

Massimo Teodori storico americanista, già parlamentare radicale per tre legislature, con i libri recenti – Gli anticomunisti democratici che dissero no a Stalin e Togliatti, Storia dei laici, Mario Pannunzio, Risorgimento laico – si dedica a tenere viva la memoria e la storia della democrazia laica.


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it

 

leggi un estratto