Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Letture poetiche da "La cadenza sospesa" di Valentina Colonna

Torino 29 gennaio 2018

Alla Feltrinelli Express Valentina Colonna legge alcune poesie dalla sua raccolta "La cadenza sospesa".

Presentazione del libro "Famiglie monastiche" di Maria Chiara Giorda

Torino 8 febbraio 2018

Al Circolo dei Lettori si presenta il libro "Famiglie monastiche" di Maria Chiara Giorda.

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Carlo Mollino

FRAMMENTI FATTI REGIME

Scritti letterari

a cura di Alessandra Ruffino

2014

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-667-5

€ 18,00

Prezzo: € 18,00

A metà anni Trenta, mentre esordiva come architetto, Carlo Mollino si cimentò con la narrativa pubblicando la biografia fittizia Vita di Oberon (1933) e il romanzo d’avventure L’amante del Duca (1934-1936), rimasti incompiuti. La presente raccolta, che include il Frammento dall’«Agonia degli Apollidi» (1932), Del drago da passeggio (1963) e la principale testimonianza a stampa degl’interessi occultistici dell’autore Nuova astrologia (uscita sotto pseudonimo nel ’49), scopre nelle prove letterarie di Mollino gli antefatti della sua attività a venire.

Carlo Mollino (Torino 1905-1973), architetto, designer, professore, fotografo, pilota acrobatico, maestro di sci e molto altro, come architetto operò soprattutto tra Piemonte e Val d’Aosta, tra le sue opere maggiori si ricordano, nella capitale subalpina, la Società Ippica Torinese (1937-1940, demolita nel 1960), la Camera di Commercio (1964) e il Teatro Regio (1973). La personalità non convenzionale di Mollino, improntata a un genio indipendente e irrequieto, si riflesse anche negli scritti teorici, notevoli per l’intelligenza delle prospettive critiche da essi dischiuse, tra cui fanno spicco Il messaggio dalla camera oscura (1945) e Architettura, arte e tecnica (1947, con Franco Vadacchino).

Alessandra Ruffino dottore di ricerca formatasi all’Università di Parma, studia i rapporti tra arti figurative e letteratura. Ha lavorato all’Università di Torino e firmato molti contributi storico-critici. Giornalista pubblicista, collabora con «Il Giornale dell’Arte», oltre a esser attiva nell’ambito della divulgazione come consulente d’istituzioni pubbliche e private e nell’editoria. Per Aragno ha pubblicato il saggio Ideogrammi per un viaggio nell’anima in Barocco (2010), curato un’edizione de Il filo d’Arianna di Thovez (2013) e gli scritti letterari di Mollino (Frammenti fatti regime, 2014).


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it

 

leggi un estratto