Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Letture poetiche da "La cadenza sospesa" di Valentina Colonna

Torino 29 gennaio 2018

Alla Feltrinelli Express Valentina Colonna legge alcune poesie dalla sua raccolta "La cadenza sospesa".

Presentazione del libro "Famiglie monastiche" di Maria Chiara Giorda

Torino 8 febbraio 2018

Al Circolo dei Lettori si presenta il libro "Famiglie monastiche" di Maria Chiara Giorda.

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Grytzko Mascioni

POESIE

vol. I (1952-1982); vol. II (1983-2003)

a cura di Simone Zecca; con una testimonianza di Andrea Zanzotto

2015

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-725-2

€ 50,00

Prezzo: € 50,00

2 VOLUMI INDIVISIBILI

L’amore, il viaggio, il confine eletto a emblema identitario e metafora dell’ “altrove”: sono solo alcuni dei temi con i quali si è confrontata la poesia di Grytzko Mascioni nell’arco di un cinquantennio, dalle precoci prove adolescenziali in ambito lombardo-retico fino alla maturità nomade, spesa instancabilmente tra Svizzera, Grecia, Croazia e Francia. La lirica di Mascioni rappresenta la narrazione di un itinerario esistenziale, una sorta di mitologia privata che si esplica attraverso una concezione classica del fare poetico, animato da uno stato di grazia autenticamente mozartiano.

Grytzko Mascioni (Villa di Tirano 1936-Nizza 2003), poeta narratore e saggista, si è occupato di radio, televisione, cinema e arti visive. Ha collaborato dalla fondazione (1961) alla Televisione della Svizzera Italiana, e ha in seguito diretto l’Istituto Italiano di Cultura di Zagabria (1991-1996). È autore di testi di poesia, tradotti in diverse lingue: Il favoloso spreco (1968), I passeri di Horhkeimer (1969), Poesia 1952-1982 (1984), La vanità di scrivere (1992), Zoo d’amore (1993), Dostaje svjetlost (1993), Oblika Srca (1999), La rose des temps (2000) e A tenera sorpresa (2000); e di narrativa: Carta d’autunno (1973), Cleopatra e una notte (1981), La notte di Apollo (1990), Di libri mai nati (1994), Puck (1996) e il postumo Tempi supplementari (2008). Come saggista, si è dedicato prevalentemente allo studio della civiltà e dei miti della Grecia antica: Lo specchio greco (1980), Saffo (1981), La pelle di Socrate (1991) e Mare degli immortali (1991). Per l’opera complessiva ha ricevuto il Premio Internazionale Dubovica-Hvar (1993) e il Grand Prix Schiller (2000).

 

 

Altre pubblicazioni dell'autore:

 

Grytzko Mascioni

ANGSTBAR

immagine scheda libro

€ 12,00

ISBN 978-88-8419-166-1


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it