Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Presentazione del libro "Prova d'inchiostro e altri sonetti" di Mariano Baìno

Viterbo 27 ottobre 2017

All'Etruria Libri si presenta la raccolta di poesie "Prova d'inchiostro e altri sonetti" di Mariano Baìno.

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Giovanni Botero

LE RELAZIONI UNIVERSALI

Parte V (vol. 3)

a cura di Alice Blythe Raviola

2017

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-924-9

€ 30,00

Prezzo: € 30,00

Botero, che aveva lasciato la Compagnia di Gesù nel 1580 in seguito a screzi interni e a una forma di malinconica depressione, accettò di servire il duca Carlo Emanuele I di Savoia e nel 1599 divenne precettore dei suoi tre figli maggiori. In seguito al soggiorno spagnolo del 1603-1606 si occupò dell’educazione degli altri due principi,Tommaso e Maurizio, e scrisse, nelle vesti di abate di San Michele della Chiusa, alcuni componimenti di soggetto religioso ripiegandosi in un pacato raccoglimento spirituale. Tuttavia non mancò di aggiornare le Relazioni universali: la Parte quinta, già edita da Carlo Gioda nel 1895 sulla scorta di un manoscritto andato distrutto, è così l’ultima vera prova del suo ingegno aguzzo e curioso.

Giovanni Botero (1544-1617), nativo di Bene Vagienna, educato giovanissimo presso il Collegio dei Gesuiti di Palermo, maestro di retorica a Macerata e a Loreto, quindi in Francia e poi a Roma e Milano, segretario di Carlo e Federico Borromeo, nel 1589 pubblicò a Venezia, per i tipi di Giovanni Giolito de’ Ferrari, i dieci libri della Ragion di Stato. Un anno prima aveva dato alle stampe un altro saggio fondamentale, il Delle cause della grandezza e magnificenza delle città, mentre nel 1591 sarebbe apparsa la prima edizione delle Relazioni universali: al di là delle sue molte altre opere, il trittico lo avrebbe consacrato alla fama europea e gli avrebbe offerto nuove prospettive d’impiego. Botero, che aveva lasciato la Compagnia di Gesù nel 1580 in seguito a screzi interni e a una forma di malinconica depressione, accettò di servire il duca Carlo Emanuele I di Savoia e nel 1599 divenne precettore dei suoi tre figli maggiori. In seguito al soggiorno spagnolo del 1603-1606 – di cui anche I capitani sono frutto – si occupò dell’educazione degli altri due principi,Tommaso e Maurizio, e scrisse, nelle vesti di abate di San Michele della Chiusa, alcuni componimenti di soggetto religioso ripiegandosi in un pacato raccoglimento spirituale.

Blythe Alice Raviola è ricercatrice in Storia moderna presso l’Università degli Studi di Milano, dove insegna Metodologia dello studio della storia. Membro dell’Instituto universitario “La corte en Europa” (IULCE) dell’Università Autonoma di Madrid, per i tipi di Nino Aragno ha curato l’edizione delle Relazioni universali, in tre volumi (2015-2017) e de I capitani con altri discorsi curiosi (2017).

 

 

Altre pubblicazioni dell'autore:

 

Giovanni Botero

LE RELAZIONI UNIVERSALI

immagine scheda libro

€ 60,00

ISBN 978-88-8419-722-1

Giovanni Botero

DELLE CAUSE DELLA GRANDEZZA DELLE CITTÀ

immagine scheda libro

€ 15,00

ISBN 978-88-8419-779-5

Giovanni Botero

I CAPITANI

immagine scheda libro

€ 30,00

ISBN 978-88-8419-903-4


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it