Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Presentazione del libro "La passione della letteratura" di Luigi Sampietro

Novara 25 giugno 2018

A Casa Bossi si presenta il libro "La passione della letteratura" di Luigi Sampietro.

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Samuel Richardson

CLARISSA

voll. 1-4

introduzione di Masolino d'Amico

2018

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-888-4

€ 120,00

Prezzo: € 120,00

Clarissa (1748) è il primo indisputato capolavoro del romanzo inglese. Ha anche fama di essere il romanzo più lungo scritto in questa lingua, e per questo la sua diffusione nei nostri tempi di letture frettolose è declinata. Ma fu anche esattamente il libro che il suo autore volle scrivere. In quanto editore di se stesso, Samuel Richardson non ebbe limiti di spazio, il che gli consentì di dimostrare con tutta calma le sue capacità di dominatore di tutto un mondo ai detrattori del suo precedente Pamela, davanti al cui strepitoso successo popolare i raffinati avevano storto il naso. Tra gli ammiratori che il grande libro ebbe in Europa subito dopo la sua comparsa figurano Diderot e Puškin, oltre a Laclos, che lo tenne ben presente nelle sue Relazioni pericolose.

Samuel Richardson (1689-1761) era un apprendista stampatore a Londra che fece carriera fino a diventare cartolaio, tipografo e editore, specializzato in pubblicazioni governative. Si sposò due volte ed ebbe dodici figli. Dopo i cinquant’anni si dedicò alla stesura di romanzi epistolari dove sfoggiò il suo talento narrativo. Il primo di questi, Pamela (1740-41), incontrò uno straordinario successo europeo, e fu persino ridotto per il teatro da Voltaire e Goldoni. Seguirono Clarissa (1747-48) – il suo capolavoro – e Sir Charles Grandison (1753-1754). Editore di se stesso, curò amorosamente la pubblicazioni dei suoi libri e delle loro ristampe, sempre in parecchi volumi. Subito dopo il suo predecessore Daniel Defoe, è considerato il fondatore del romanzo inglese.

Masolino D'Amico (1939), scrittore, traduttore, critico teatrale, sceneggiatore cinematografico, ha insegnato letteratura inglese all’Università di Roma Tre. Autore di numerosi saggi, ha curato tra l’altro edizioni di Wilde, Forster, Swift, e tradotto Stevenson, Lawrence, Woolf, Hemingway, Byron, nonché, per il teatro, Shakespeare, Miller, Williams, Ayckbourn. Il suo ultimo libro, Lo scrittore inglese (2018) racconta un episodio relativo alla pubblicazione di Clarissa da parte del suo autore.


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it