Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Letture poetiche da "La cadenza sospesa" di Valentina Colonna

Hausach (Germania) 8 luglio 2017

Alla Mediathek Valentina Colonna legge alcune poesie dal suo libro "La cadenza sospesa".

Le Collane Nino Aragno Editore

i domani

Edoardo Albinati

LA COMUNIONE DEI BENI

2017

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-834-1

€ 15,00

Prezzo: € 15,00

In diritto privato si definisce comunione dei beni il regime patrimoniale della famiglia. E il poema così intitolato può ricordare, in effetti, i ‘libri di famiglia’ medievali: autobiografie non di un individuo bensì di una linea ereditaria che trasmette, coi beni materiali, una memoria scritta. «Casa» è il primo sostantivo del testo, luogo della convivenza (di consanguinei come di compagni di studi o amici) dove «non è la forza che conta, ma la durata». Una durata, una solidità morale prima che materiale, primo dei valori appunto di famiglia: tanto disprezzati, allora, quanto riconsiderati, poi, quando era troppo tardI. Nell'opera di Albinati i «beni» sono soprattutto quelli dei vasi da sempre in comunione, quelli della poesia e della prosa.

Edoardo Albinati è nato nel 1956 a Roma, dove da oltre vent’anni lavora come insegnante nel penitenziario di Rebibbia. Ha scritto per il teatro di Giorgio Barberio Corsetti e per il cinema di Matteo Garrone e Marco Bellocchio. Ha pubblicato Arabeschi della vita morale (1988), Il polacco lavatore di vetri (1989; poi 1998), Orti di guerra (1997; poi 2007), Maggio selvaggio (1999), 19 (2000), Il ritorno. Diario di una missione in Afghanistan (2002), Svenimenti (2004, premio Viareggio), Guerra alla tristezza! (2009), Vita e morte di un ingegnere (2012, 2016) e Oro colato (2014). Il suo ultimo libro è La scuola cattolica (2016, premio Strega). In poesia ha pubblicato Elegie e proverbi (1989) e Sintassi italiana (2002). La prima edizione della Comunione dei beni, qui rivista, è uscita da Giunti nel 1995.


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it