Il volume propone la lezione tenuta da Lea Ritter Santini in occasione della “Giornata Sapegno 2003” e gli interventi che Lina Bolzoni e Jean Balsamo tennero sullo stesso tema della fortuna europea del Petrarca, e in particolare del suo De remediis utriusque fortunae, svolgendo un’acuta analisi delle ripercussioni della letteratura sull’arte e dell’arte generata dalla letteratura sulla letteratura stessa: da Petrarca a Brandt, a Dürer, a Goethe, sino a Mann e a Blumenberg, il libro offre, con una ricca esemplificazione iconografica, un eccezionale ed originale percorso della cultura europea.