Attilio Cabiati, grande economista della prima metà del Novecento italiano, animatore, insieme a Luigi Einaudi, Pasquale Jannaccone e Giuseppe Prato della Scuola di economia di Torino, intellettuale liberale e socialista, federalista, il cui impegno e passione civile non vennero meno neppure sotto il fascismo, ebbe una rilevante produzione scientifica e giornalistica, disseminata in un ampio insieme di volumi, periodici e giornali. Questo libro offre la prima completa descrizione bibliografica delle opere di Attilio Cabiati.