LA CIVILTÀ DEL RINASCIMENTO IN ITALIA. UN TENTATIVO DI INTEPRETAZIONE
STORIA DEL RINASCIMENTO IN ITALIA. ARCHITETTURA, DECORAZIONE, SCULTURA, PITTURA

2 TOMI INDIVISIBILI

Dopo aver pubblicato nel 1860 La Civiltà del Rinascimento in Italia (Die Cultur der Renaissance in Italien) Jacob Burckhardt si era proposto di ultimare, con una seconda parte su l'arte del Rinascimento italiano, il disegno complessivo sull'Italia rinascimentale che aveva esposto in alcune conferenze del 1858. L'intero progetto, ritrovato manoscritto tra le carte dello studioso basilese, è qui pubblicato per la prima volta nella sua interezza, congiuntamente ad una nuova traduzione della prima edizione de La Civiltà del Rinascimento in Italia. A più di un secolo di distanza, e in anteprima assoluta, il lettore italiano può disporre della ricostruzione integrale di questo grande progetto, in cui le opere degli artisti, degli storici e dei letterati sono analizzate in relazione «ai compiti cui dovevano adempiere», e in rapporto «ai presupposti di una tradizione culturale» che l'autore ritiene a fondamento della civiltà europea. Grazie a questa nuova (e inedita) edizione si getta non solo nuova luce sulla genesi e il contenuto di uno dei classici della storiografia rinascimentale, ma si fornisce anche un contributo fondamentale per comprendere che per Burckhardt «fondere storia della cultura e storia dell'arte», concepire il Rinascimento come «madre e padre dell'uomo moderno nel pensiero come nella costruzione delle forme» era anche un tentativo per indagare e riflettere su quello che riteneva fosse il destino politico e culturale del suo tempo.