Bolidi & tango raccoglie i tre romanzi di Fillia: La morte della donna, L'ultimo sentimentale e L'uomo senza sesso. Si tratta di una vera e propria trilogia in cui l'autore prospetta un'evoluzione della donna, che nella nuova società tecnologica sarà parificata, come diritti ma soprattutto come sensibilità, all'uomo, trasformandosi con lui ne l'UOMO (maschio e femmina). L'UOMO potrà godere delle nuove emozioni estetiche che solo la civiltà meccanica del futuro, con i suoi colori artificiali e il suo dinamismo, riuscirà a realizzare. Al di là dello schema futurista, i tre romanzi s'impongono all'attenzione del lettore per la particolare vivacità e qualità della prosa che utilizza e si avvale dei nuovi linguaggi mass-mediatici, costituendo nei primi decenni del '900 un primo significativo esempio di «nuova letteratura».