Charles-Augustin de Sainte-Beuve

Charles-Augustin de Sainte-Beuve (Boulogne sur-Mer 1804-Parigi 1869). Oltre all’attività di critico militante cui si è esclusivamente dedicato nella seconda metà della vita, Sainte-Beuve è stato autore di alcune raccolte poetiche, Vie, poésies et pensées de Joseph Delorme (1829), Les Consolations (1830), e Pensées d’août (1837) e di un romanzo a sfondo autobiografico, Volupté (1843). Alla sua passione per Adèle Hugo si devono le poesie del Livre d’amour (1843). A due corsi tenuti all’Accademia di Losanna e all’Università di Liegi sono legati Port-Royal, grande affresco storico-culturale del XVII (1867) e Chateaubriand et son groupe littéraire sous l’Empire (1860).
Charles-Augustin de Sainte-Beuve

TALLEYRAND

Charles Baudelaire, Charles-Augustin de Sainte-Beuve

VOI AVETE PRESO L'INFERNO

Charles-Augustin de Sainte-Beuve

CHATEAUBRIAND

Charles-Augustin de Sainte-Beuve

I LUNEDÌ