Luca Orlandini

Luca Orlandini ha curato e tradotto in Italia le maggiori opere di Benjamin Fondane: Baudelaire e l’esperienza dell’abisso (2013), La coscienza infelice (2016), In dialogo con Lev Šestov. Conversazioni e carteggio (2017), usciti presso Aragno, e Falso Trattato d’estetica. Saggio sulla crisi del reale (2014). Sempre per i tipi di Aragno, ha pubblicato il saggio critico La vita involontaria. In margine al Baudelaire e l’esperienza dell’abisso di B. Fondane (2014) e Velleità della materia (2016); nel 2017 ha curato la nuova traduzione, e prima edizione critica, di L. Šestov, La filosofia della tragedia. Dostoevskij e Nietzsche.
Luca Orlandini

VELLEITÀ DELLA MATERIA

Luca Orlandini

LA VITA INVOLONTARIA