Renato Minore

Renato Minore è nato a Chieti, vive da tempo a Roma. Ha pubblicato in poesia"I nuovi giorni" (1965), "Non ne so più di prima" (1984), "Le bugie dei poeti"(1993) “Nella notte impenetrabile” (2002) “I profitti del cuore” (2006). “Stare a vedere quello che accade” (2011) Tra gli altri suoi libri:“Il gioco delle ombre” (1985) “Leopardi L’infanzia le città gli amori” (1987, 2014), “ Rimbaud  La vita assente di un poeta dalle suole di vento”,(1991, 2019) ““Lo specchio degli inganni” (1992) Il dominio del cuore” (1996),“I moralisti del Novecento” (2001).Le sue conversazioni con i poeti italiani del Novecento sono raccolte ne "La promessa della notte"(2012). Ha tradotto Paul Verlaine (“Poesie” 1971, 2015) e ha curato l’opera poetica di Kikuo Takano (“Il senso del cielo”, 2016). Scrive sul Messaggero ed ha insegnato presso l’Università di Roma e presso la Luiss.

Renato Minore

O CARO PENSIERO