Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Presentazione del libro "L'occasione del '56" di A. Giolitti-L. Longo

Milano 26 settembre 2017

Alla casa della cultura si presenta il volume "L'occasione del '56" di A. Giolitti-L. Longo a cura di Andrea Ricciardi.

Presentazione del libro "La banca di Raffaele Mattioli" di Andrea Calamanti

Sesto San Giovanni (MI) 9 ottobre 2017

Alla Fondazione ISEC si presenta il volume di Andrea Calamanti "La banca di Raffaele Mattioli".

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Paolo Baffi-Arturo Carlo Jemolo

ANNI DEL DISINCANTO

Carteggio 1967-1981

a cura di Beniamino A. Piccone

2014

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-700-9

€ 25,00

Prezzo: € 25,00

Il carteggio racconta il rapporto tra due persone ben note nei rispettivi campi d’azione. È singolare che due discipline tanto diverse – diritto ecclesiastico e politica monetaria – abbiano favorito una relazione epistolare così intensa e originale, che dimostra una volta di più l’alta levatura morale e civile di Paolo Baffi e Arturo Carlo Jemolo. Dal punto di vista storiografico è certo interessante accostare alla lettura dei testi gli allegati riprodotti dall’Archivio Storico della Banca d’Italia (ASBI).

Paolo Baffi (Broni, 5 agosto 1911-Roma, 4 agosto 1989), si laureò nel 1932 presso l’Università Bocconi, dove fu assistente di Statistica dal 1933 al ’36. Entrò poi in Banca d’Italia e fu assegnato al Servizio Studi economici, che diresse dal 1944 al ’56. Nel triennio 1945-47 svolse varie ricerche e missioni per conto del governo italiano e della Banca d’Italia e in seguito fu consigliere economico di entrambe le istituzioni. Direttore generale della Banca d’Italia dal 1960 e governatore dal 1975, si dimise nel settembre 1979 in seguito a pretestuosi attacchi giudiziari (che colpirono anche il vicedirettore generale Mario Sarcinelli) e fu nominato governatore onorario. Fu infine prosciolto da ogni accusa nel giugno 1981.

Arturo Carlo Jemolo (1891-1981), giurista e storico. Laureatosi a Torino con Francesco Ruffini, fu titolare della cattedra di Diritto Ecclesiastico a Roma dal 1933 al 1961. Nel 1925 sottoscrisse il manifesto degli intellettuali antifascisti di Croce. Presidente della Rai tra il 1945 e il 1946. Nel 1948 pubblicò la sua opera più nota, Chiesa e Stato in Italia negli ultimi cento anni, premio Viareggio nel 1949. Fu membro della commissione governativa per la revisione del Concordato. Intensa la sua attività pubblicistica per varie testate, fra cui «Il Mondo» di Mario Pannunzio, «Il Ponte» di Piero Calamandrei e «La Stampa».

Beniamino Andrea Piccone private banker presso Nextam Partners Sgr, storico dell’economia, insegna Sistema finanziario presso la LIUC – Università Carlo Cattaneo di Castellanza. Ha lavorato a Milano e Londra in banche d’investimento e società di gestione del risparmio. Collaboratore di «La Repubblica» e di Econopoly, blog de «Il Sole 24 Ore», è l’animatore di Faust e il Governatore, apprezzato blog di economia, finanza e spirito civico. Per Nino Aragno Editore ha già curato, con Sandro Gerbi, il volume di Paolo Baffi Parola di Governatore (2013), e un altro di Paolo Baffi e Arturo Carlo Jemolo, Anni del disincanto. Lettere 1967-1981 (2014).


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it