Nino Aragno Editore Logo

CERCA PER:


EVENTI

Letture poetiche da "La cadenza sospesa" di Valentina Colonna

Torino 29 gennaio 2018

Alla Feltrinelli Express Valentina Colonna legge alcune poesie dalla sua raccolta "La cadenza sospesa".

Le Collane Nino Aragno Editore

Biblioteca Aragno

Eugenio d'Ors

OCEANOGRAFIA DEL TEDIO

a cura di Alessandra Ruffino

2016

Stampa la scheda stampa questa scheda

immagine scheda libro

ISBN: 978-88-8419-806-8

€ 15,00

Prezzo: € 15,00

Considerato da Luciano Anceschi il capolavoro letterario di un maestro della saggistica europea del Novecento, Eugenio d’Ors, questo racconto seducente e impalpabile (prima edizione catalana 1918), rapisce il lettore in un giardino dei sensi dove fantasticheria ed «emozioni geometriche» si rincorrono senza posa.

Eugenio d'Ors (Barcellona 1882-Villanueva y Geltrú 1954), scrittore, critico d’arte e filosofo. Figura di spicco nella cultura spagnola del secolo scorso, già scolaro di Bergson a Parigi, fu alla guida del Noucentisme catalano, poi professore di storia della cultura nella Scuola sociale di Madrid. Redasse in catalano le cronache culturali poi raccolte sotto il titolo di Glosari (1906-1920), il romanzo La ben plantada (1911) e Almanach dels Noucentistas (1911). Dal 1921 iniziò a scrivere solo in castigliano; tra le sue opere principali: La filosofía del hombre que trabaja y que juega (1914), Las ideas y las formas (1928), Epos de los destinos (1943). Ironico, brillante, di cultura e interessi amplissimi, fu un originale critico d’arte; oltre ai saggi Poussin y el Greco (1922), Tre horas en el Museo del Prado (1923; trad. it. 1948), L’art de Goya (1928), Pablo Picasso (1930), è da ricordare il suo capo d’opera uscito in francese nel 1936 Du baroque, tradotto in italiano nel ’45 da Anceschi, nel quale per la prima volta teorizza che il barocchismo sia una costante storica ricorrente attraverso i secoli.

Alessandra Ruffino dottore di ricerca formatasi all’Università di Parma, studia i rapporti tra arti figurative e letteratura. Ha lavorato all’Università di Torino e firmato molti contributi storico-critici. Giornalista pubblicista, collabora con «Il Giornale dell’Arte», oltre a esser attiva nell’ambito della divulgazione come consulente d’istituzioni pubbliche e private e nell’editoria. Per Aragno ha pubblicato il saggio Ideogrammi per un viaggio nell’anima in Barocco (2010), curato un’edizione de Il filo d’Arianna di Thovez (2013) e gli scritti letterari di Mollino (Frammenti fatti regime, 2014).


Per acquistare in contrassegno un libro inviare la richiesta con i propri dati a info@ninoaragnoeditore.it